Export citation

Show simple item record

dc.contributor.authorAdriano D'Aloia*
dc.contributor.authorRudolf Arnheim*
dc.date.accessioned2021-02-12T02:36:32Z
dc.date.available2021-02-12T02:36:32Z
dc.date.issued2009*
dc.date.submitted2019-12-06 13:15:30*
dc.identifier39845*
dc.identifier.urihttps://directory.doabooks.org/handle/20.500.12854/58699
dc.description.abstractNel cuore degli anni Trenta Rudolf Arnheim fu tra i principali animatori del dibattito italiano sul cinema. Le tracce di quella fugace ma intensa stagione, segnata da una rocambolesca fuga a causa delle leggi razziali, rischiavano di andare perdute. Questo volume riporta alla luce un consistente corpus di articoli e saggi apparsi sulle più importanti riviste specializzate dell’epoca, a testimonianza del signifi cativo ruolo che Arnheim ebbe nel panorama culturale del nostro paese e dell’importanza che la sua parabola italiana ricoprì nella maturazione del successivo lavoro. Ad emergere è un volto inedito di Arnheim, acuto osservatore della produzione cinematografi ca internazionale e ponderato divulgatore degli aspetti psicologici e tecnologici dell’arte delle immagini in movimento. Una voce autonoma, originale e diretta che ancora oggi può parlare agli studiosi e agli appassionati di cinema.*
dc.languageItalian*
dc.subjectPN1560-1590*
dc.subject.othercinema italiano*
dc.subject.otherpanorama culturale*
dc.titleRudolf Arnheim. I baffi di Charlot : Scritti italiani sul cinema 1932-1938*
dc.typebook
oapen.identifier.doi10.4000/books.edizionikaplan.866*
oapen.relation.isPublishedBy809dd250-2a7c-4ba6-b70d-907bde9eb4cb*
virtual.oapen_relation_isPublishedBy.publisher_nameEdizioni Kaplan
virtual.oapen_relation_isPublishedBy.publisher_websitehttp://books.openedition.org/edizionikaplan
oapen.relation.isbn9788899559281*


Files in this item

FilesSizeFormatView

There are no files associated with this item.

This item appears in the following Collection(s)

Show simple item record