Show simple item record

dc.contributor.authorMarina Gazzini*
dc.date.accessioned2021-02-11T10:58:34Z
dc.date.available2021-02-11T10:58:34Z
dc.date.issued2002*
dc.date.submitted2020-11-10 16:26:01*
dc.identifier50267*
dc.identifier.issn27046079*
dc.identifier.urihttps://directory.doabooks.org/handle/20.500.12854/44540
dc.description.abstractLe città italiane degli ultimi secoli del Medioevo videro ancora, accanto a un progressivo irrigidirsi delle gerarchie sociali, l'ascesa economica e sociale di individui appartenenti al 'ceto medio': homines novi che, senza ricorrere a legami di casata e spesso rifiutando il modello associazionistico delle corporazioni, riuscirono a costruirsi fortuna e dignità grazie al commercio, all'imprenditoria, allo sfruttamento della terra, alle solidarietà di quartiere e di parrocchia, alla gestione dell'assistenza. Emblematica di questi percorsi di affermazione è la figura di un operatore economico originario del contado, Donato Ferrario da Pantigliate, fondatore nel 1429 a Milano di un ente devozionale e assistenziale, la Scuola della Divinità, personaggio del quale si vanno qui a ricostruire i comportamenti sociali, economici e spirituali inserendoli nel contesto urbano milanese della prima metà del Quattrocento.*
dc.relation.ispartofseriesReti Medievali E-Book*
dc.subjectD111-203*
dc.subject.otherComuni medievali*
dc.subject.otherDonato Ferrario da Pantigliate*
dc.subject.otherOpen Access*
dc.subject.otherStoria*
dc.subject.otherSociet&agrave*
dc.subject.otherMedioevo*
dc.titleDare et habere*
dc.title.alternativeIl mondo di un mercante milanese del Quattrocento*
dc.typebook
oapen.relation.isPublishedBy2ec4474d-93b1-4cfa-b313-9c6019b51b1a*
oapen.relation.isbn9788884537355*
oapen.pages218*
oapen.volume1*


Files in this item

FilesSizeFormatView

There are no files associated with this item.

This item appears in the following Collection(s)

Show simple item record

https://creativecommons.org/licenses/by-nd/4.0/
Except where otherwise noted, this item's license is described as https://creativecommons.org/licenses/by-nd/4.0/